Via a studio Gb su stambecchi e marmotte

Nell'ambito di una convenzione siglata con il Parco Nazionale del Gran Paradiso, finalizzata ad attività di ricerca su stambecco e marmotta, l'Università di Chester (Gran Bretagna) ha scelto la Valsavarenche come area di studio. Studenti e ricercatori saranno impegnati nell'area di Levionaz per lo stambecco e di Orvieille per la marmotta, già sede di programmi di ricerca a lungo termine sulle due specie. "Agli studenti inglesi verrà data la possibilità di fare ricerca in un vero e proprio laboratorio a cielo aperto - spiega Bruno Bassano, responsabile del servizio monitoraggio e biodiversità del Parco - e, nonostante le difficoltà delle ricerche sul campo, studiare il comportamento delle specie in condizioni naturali è particolarmente importante perché permette ai ricercatori di raccogliere dati su popolazioni sottoposte alle pressioni naturali dell'ambiente e studiare come la selezione naturale agisce sulle caratteristiche della specie".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ObiettivoNews
  2. Torino Oggi.it
  3. Quotidiano Piemontese
  4. News Biella
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Perloz

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...